Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
NUOVO NUMERO DI TELEFONO FEDERALE +39 06 3609331
images/joomlart/article/f5207093f4bafcb21c0c017e46b49f6e.jpg
Ultim'ora

La Danza Sportiva in prima linea al battesimo del corso di Formazione ed Educazione dello Sport

Educatori nello sport, educatori nella vita. È stato presentato il 21 dicembre presso il Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti", all’Acqua Acetosa di Roma, il Corso di Perfezionamento in Formazione ed Educazione dello Sport. L'iniziativa, illustrata nel corso dell’Open Day ‘Tra Cultura e Sport: un’eccellenza formativa”, è promossa dall’università romana LUMSA e dal Dipartimento di Scienze umane e della Scuola dello Sport del CONI.
L’offerta formativa, che punta ad esaltare gli aspetti educativi della pratica sportiva per valorizzare le risorse umane presenti, sia in ambito scolastico che nelle federazioni, è stata salutata con soddisfazione dal professor Francesco Bonini, Rettore della LUMSA, dall’AD di CONI Servizi, Alberto Miglietta e da Rossana Ciuffetti, Direttore della Scuola dello Sport.
A sostenere l’iniziativa c’era anche Monsignor Mechor Sanchez y Alameda- Sottosegretario Pontificio Consiglio della Cultura e il Presidente della nostra Federazione, Michele Barbone che ha accolto con entusiasmo l’iniziativa di inserire nell’ambito delle attività pratiche del Master anche la Danza Sportiva. " E' un traguardo straordinario- ha commentato il neo presidente FIDS- che pone la Danza Sportiva nelle Discipline formative dei futuri istruttori di altissimo livello. Un onore e una gioia essere qui a rappresentare la mia Federazione oggi."
Il corso è dedicato a chi è in possesso di almeno una Laurea Triennale ed è rivolto a un target di istruttori di alto livello. Il corso è aperto a un massimo di 30 studenti (i termini per le iscrizioni scadono a gennaio, mentre le lezioni inizieranno a febbraio e termineranno a settembre) e consiste in 100 ore complessive di docenza divise in 5 moduli: filosofia dello sport, teologia dello sport, pedagogia dello sport e storia dello sport a cui si aggiunge un modulo tecnico.