Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Giudici Federali

Sono Giudici Federali coloro che, al superamento dello specifico esame abilitativo acquisiscono la qualifica di giudice di gara federale e risponde ai requisiti previsti dal Regolamento del Settore Arbitrale Federale.

REQUISITI DEGLI UFFICIALI DI GARA e GIUDICI DI GARA FEDERALE

Possono essere inquadrati quali UdG i tesserati che abbiano acquisito la rispettiva qualifica all'esito del superamento degli esami previsti e che siano in possesso dei seguenti requisiti:

  1. essere cittadini di uno stato dell'UE e risiedere sul territorio nazionale in base ad un titolo legittimo;
  2. aver compiuto il 21° anno di età;
  3. essere in possesso di titolo di studio non inferiore alla licenza di scuola secondaria di primo grado o equipollente;
  4. non aver riportato condanne penali passate in giudicato, per reati non colposi, a pene detentive superiori ad un anno ovvero a pene che comportino l'interdizione dai pubblici uffici superiore ad un anno;
  5. non aver riportato, nell'ultimo decennio e salva riabilitazione, squalifiche o inibizioni sportive definitive complessivamente superiori ad un anno, da parte di federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate ed enti di promozione sportiva, del CONI o di organismi sportivi internazionali riconosciuti;
  6. non aver subito sanzioni a seguito dell'accertamento di una violazione delle Norme Sportive Antidoping del CONI o delle disposizioni del Codice Mondiale Antidoping WADA;
  7. non ricoprire alcuna carica elettiva federale;
  8. essere fisicamente idoneo allo svolgimento dell'attività fisica richiesta per il ruolo ricoperto[1];
  9. non avere in essere controversie giudiziarie contro il CONI, le Federazioni sportive nazionali, le Discipline Sportive Associate, gli Enti di Promozione Sportiva o contro altri organismi sportivi internazionali riconosciuti.

Per la categoria dei giudici di gara federali, in aggiunta al comma precedente, è richiesto inoltre di:

  1. non ricoprire alcuna carica sociale nell’ambito di affiliati FlDS;
  2. non avere come fonte primaria o prevalente di reddito un'attività commerciale o professionale collegata all'attività della FIDS;
  3. non svolgere attività di insegnamento ad atleti in attività di classe D/C/B/A/PD (incluse sottoclassi);
  4. non operare direttamente o indirettamente nell’organizzazione di gare di danza sportiva a decorrere da due stagioni sportive antecedenti a quella di inquadramento;
  5. non avere incarichi in organismi, anche esterni alla FIDS, che fanno comunque riferimento alla danza sportiva;
  6. non avere legami parentali fino al 4° grado con atleti e tecnici.
  7. Il Settore Arbitrale si riserva di richiedere agli interessati idonea documentazione circa i requisiti di cui sopra; comunque la domanda di tesseramento, presentata dall’interessato, equivale ad esplicita ed incondizionata dichiarazione di essere in possesso di tutti i requisiti necessari per l’inquadramento o l’avanzamento richiesto. La dichiarazione non corrispondente al vero costituisce grave mancanza disciplinare.

Quale presupposto per l’inquadramento ed il mantenimento della qualifica di UdG (o per il rinnovo del tesseramento stesso) l’obbligo per i tesserati ultrasessantacinquenni di allegare alla richiesta di tesseramento il modulo AIFA (“Attestazione di idoneità fisica-attitudinale”), debitamente compilato e sottoscritto dal Medico.

pdf Albo Giudici Federali, stagione 2018_2019

pdf MODELLO AIFA aggiornato

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); if (typeof RokBoxSettings == 'undefined') RokBoxSettings = {pc: '100'};