Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
NUOVO NUMERO DI TELEFONO FEDERALE +39 06 3609331

Danze Jazz

Se è vero che anche in questo genere di danza sono gli Stati Uniti a segnarne nascita ed evoluzione, è altrettanto vero che, ancora una volta, le contaminazioni africane (con la fine della schiavitù, la migrazione di molti schiavi neri liberati dalle piantagioni e dei loro discendenti dai grandi agglomerati urbani statunitensi,) hanno un peso significativo. Parliamo di Rock'n ‘Roll e Boogie Woogie.

Nell’affascinante storia del Rock'n ‘Roll gioca un ruolo decisivo la tecnologia legata alla musica. Questa danza (siamo a cavallo degli Anni 40 e 50), infatti, progredì con lo sviluppo di chitarra elettrica, amplificatore, microfono e 45 giri in vinile. Strumenti e canali che generarono una maggiore e più facile accessibilità ai generi musicali che facevano da base alla nuova danza emergente. Discorso a parte per il Boogie Woogie (che influenzò in modo potente il Rock'n ‘Roll) le cui origini risalgono ad almeno trent’anni prima e nella cui esecuzione musicale è fondamentale l’impiego del pianoforte.

Va anche detto che il Boogie Woogie si affermò in Europa come evoluzione del Lindy Hop (un ballo swing afroamericano nato ad Harlem).

Responsabile tecnico nazionale di disciplina: Magda Laudi (provv. 368/2018)

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); if (typeof RokBoxSettings == 'undefined') RokBoxSettings = {pc: '100'};