Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
NUOVO NUMERO DI TELEFONO FEDERALE +39 06 3609331
images/joomlart/article/8b0dca3b357fcee94cf1b8a6c08994ea.jpg
Settore paralimpico

Alla Mainhatten Cup di Francoforte oro, argento e bronzi per la FIDS

Sono andati tutti a medaglie gli atleti del paralimpico FIDS nella Mainhatten Cup di Francoforte. Su tutti l’oro per Massimo Calò e Monica Favini nella Senior Standard Combi Class 2. A seguire l’argento nella Latin Combi Class 2 per i toscani Linda Galeotti e Leonardo Batani (finalisti anche nel Freestyle). Infine bronzo per Mariangela Correale, nel Freestyle Single Woman Class 2, e per Enrico Gazzola, nel Freestyle Single Man Class 2. Gli azzurri nella importante città tedesca, come di consueto, hanno avuto come "capo-missione", il consigliere federale Michelangelo Buonarrivo.
La Mainhatten Cup anche quest’anno non ha tradito le aspettative raggiungendo standard di livello mondiale. Alla gara di Franconforte, infatti, hanno partecipato atleti di Paesi di 4 Continenti: Capo Verde, USA, Giappone, Hong Kong, Norvegia, Bielorussia, Inghilterra, Ucraina, Belgio, Austria, Slovenia, Turchia, Polonia, Finlandia, Olanda e Germania.
I risultati degli azzurri lasciano ben sperare per i prossimi appuntamenti, con la Para Dance IPC, a Hong Kong il 17 settembre con gli Star light Open e a Malle (Belgio) il 21 e 22 ottobre con i Mondiali 2017.