Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
NUOVO NUMERO DI TELEFONO FEDERALE +39 06 3609331
images/medium/img-la-nazionale-fids.jpg
Gare

Breakdance, Electric Boogie e Hip Hop. Triplo appuntamento mondiale

Il team azzurro della FIDS è pronto ad infiammare il dancefloor di Bremerhaven in Germania con le sfide mondiali di Breakdance, Electric Boogie e Hip Hop. Le arti sportive delle Urban Dance saranno in gara dal 15 al 19 ottobre e l’Italia le rappresenterà con circa 50 atleti che daranno “battaglia” fino all’ultimo round.

La FIDS schiera i suoi atleti migliori per ogni disciplina in gara e sarà così già da martedì 15 ottobre quando in pista scenderanno i ragazzi e le ragazze dell’Electric Boogie e dell’Hip Hop per le categorie Children, Junior e Adult.

Ad aprire le sfide di Electric Boogie sia nel Solo Male Children sia nel Duo, saranno gli atleti più giovani della FIDS, Alex Cianciosi e Nicolas Ficocelli. Per la categoria Junior invece scenderanno in gara Alice De Grandis, Edison Markja, Davide Baldi e le gemelle Claudia e Melissa Iovane che gareggeranno anche nel Duo. Sempre nel Duo Junior in gara vedremo anche gli atleti Davide Baldi e Andrea Mazzotta.

Per la Adult grande attesa per le prove di Lorenzo De Rosa, Erika Pellicciotti, Fabio Ferro, Eduar Alessandro Molano Roman e per Silvia Lamonaca. Alcuni degli atleti gareggeranno anche per la Duo Adults con queste formazioni sportive: Fabio Ferro con Edison Markja, Alessandro Berrada con Sonja MolesMolano in coppia con Lamonaca, Kevin Vaccariello con Erika Pellicciotti e Giulia Romano e Nicole Puzio.

Ampia la delegazione azzurra nelle competizioni di Hip Hop dove i nostri atleti scenderanno in pista per le categorie Children, Junior e Adult Solo Female, Male e Duo. Per la Solo Female sul dancefloor tedesco scenderanno in pista: Chiara Pasqualini, Melissa Iovane, Aurora Costabile, Anna Beltramino e Alessia Bagnarelli. Per la Adult invece rivedremo in pista: Erika Pellicciotti, Silva Lamonaca, Eduar Alessandro Molano Roman ma anche Melinda Rodosti, Giulia Mascia e Giulia Romano.

La Solo Male invece prenderà il via dalla categoria Children con i giovani Alex Cianciosi e Nicolas Ficocelli che gareggeranno anche nel Duo. Per la Junior invece la Federazione potrà contare sulle performance sportive di Samuele Ricci, Tommaso Christian Vadala e Matteo Maccaroni. Le sfide di Hip Hop in Solo verranno concluse dagli atleti Alessandro Berrada, Kevin Vaccariello, Eduard Alessandro Molano Roman e Lorenzo De Rosa per la categoria Adult.

Tornando alla Duo dell’Hip Hop, l’Italia della danza sportiva ritroverà in pista le gemelle Iovane e la coppia Bagnarelli/Pasqualini per la categoria Junior mentre per la Adult avremo le coppie: Romano/Puzio, Vaccariello/Pellicciotti e le sorella Giulia e Claudia Mascia.

Le giornate conclusive del 18 e 19 ottobre verranno riservate alle sfide di breakdance e alle battaglie di Hip Hop. Per la break la FIDS schiererà un gruppo di atleti di grandissimo livello sia per le categorie Male sia per la Female. I bboy dell’Italia della break saranno per la categoria Junior Valentino Marco Mariano, Mattia Finotto, Mattia Zerlotin, Ivan Zaninello, Nureligh Lucchetta e Tommaso Patrignani. Per la Junior Female invece le bgirl saranno: Chiara Pasqualini, Alessia Bagnarelli, Chiara Cesari, Emanuela Vommaro e Sara Baruffetti.

Nutrita la delegazione azzurra per la categoria Adult sia nella Female sia nella Male. A rappresentare l’Italia nella Female saranno le bgirl: Alessandra Cortesia, pluricampionessa di specialità e medaglia Olimpica, Luna Nataloni, Alessandra Chillemi e le sorelle Giulia e Claudia Mascia, per la Male invece a difendere i colori azzurri ci penseranno i bboy: Luca Bressan e Alex Mammì.

I mondiali in Germania si concluderanno il 19 con le battaglie di Hip Hop dove l’Italia potrà contare sull’agonismo e sull’energia degli atleti Cianciosi e Ficocelli nella Children, della forza di Vadala, Bagnarelli, Pasqualini e delle sorelle Iovane nella Junior e della potenza di Romano, Mascia, Vaccariello, Molano Roman e Lamonaca nella Adult.