Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
NUOVO NUMERO DI TELEFONO FEDERALE +39 06 3609331
images/medium/IMG-20190924-WA0011.jpg
Gare

Per gli azzurri due finali all'Europeo dieci balli e al Mondiale latin

Due bellissime finali per i nostri atleti più giovani impegnati lo scorso weekend in Slovenia per il Campionato Europeo Dieci Balli categoria Youth e in Cina per il Campionato del Mondo Danze Latine Americane categoria Under 21. La prima finale è stata centrata della coppia Nunzio Stancampiano e Teresa Castelli (sesti) nell'Europeo mentre la seconda finale, questa volta nel mondiale Under 21, è stata raggiunta dagli atleti azzurri Giovanni Pisacane e Gaia Cirillo e da Davide Cotroneo e Valentina Corradi  che si sono classificati rispettivamente in quinta e in sesta posizione.

  1. Semen Khrzhanovskiy - Elizaveta Lykhina
  2. Wang Tian - HE Jieruo
  3. Tomer Zveniatsky - Stefany Tzukerman
  4. Daniil Porcesco-Gozun - Elene Davitaia
  5. Giovanni Pisacane - Gaia Cirillo
  6. Davide Cotroneo - Valentina Corradi

 

--- 19 settembre

Doppio appuntamento internazionale per gli atleti della FIDS. Sabato 21 settembre e domenica 22 i nostri azzurri scenderanno in gara per il Campionato Europeo Dieci Balli categoria Youth e per il Campionato Mondiale Danze Latino Americane categorie Under 21. Due appuntamenti WDSF che si svolgeranno rispettivamente in Slovenia e in Cina.

A rappresentare l’Italia della danza sportiva nell’Europeo saranno Nunzio Stancampiano in coppia con Teresa Castelli mentre il 22 sul dancefloor di Chengdu gareggeranno per il Mondiale le coppie formate da Davide Cotroneo e Valentina Corradi e Giovanni Pisacane e Gaia Cirillo.

"A nome mio e della Federazione desidero fare il mio sincero in bocca al lupo ai ragazzi. Le nostre categorie giovanili sono un fulgido esempio di come la Federazione e il Consiglio Federale proseguano nella costruzione di una strada che valorizzi sempre più l'attività sportiva con una visione di futuro che sia per la FIDS e per gli atleti sempre più determinante" - ha dichiarato il presidente della FIDS, Michele Barbone.