Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/media/k2/items/cache/medium/1a0ade594615258bb3adf62b1e1130bb_L.jpg
Gare

Olimpiadi Giovanili in Senegal 2022: a Rimini il contest di Break Dance

 

Prenderà il via oggi, venerdì 18 gennaio alle ore 15 nel Palasport “RDS Stadium” il contest di Break Dance primo appuntamento italiano per la costruzione del ranking finale che permetterà agli atleti della FIDS di accedere alle selezioni per gli Youth Olympic Games di Senegal 2022.

A scendere in pista oltre 70 atleti divisi per le categorie 8/11, 12/15, 16/18 e 19/OL che si esibiranno di fronte a tre giudici d’eccellenza: Giuseppe Di Mauro (alias Bboy Kacyo) ct della Nazionale Italiana di Break Dance, Gabriele Quaranta (Bboy Omed), selezionato per le fasi finali al Red Bull Bc One World Final 2018 di Zurigo e Damiano Muni (Bboy Movycube) vicecampione del Red Bull BC One Cypher Italy 2018.

Per gli atleti in gara le musicalità sulle quali si sfideranno a colpi di toprock, indian step, downrock e footwork, saranno nelle mani e nei piatti di un breaker e dj di fama mondiale: Dj Frello.

Grande attenzione da parte dei giudici sarà riservata agli atleti delle classi 12/15 che per età anagrafica potranno essere i futuri “predestinati” a rappresentare l’Italia della danza sportiva alle Olimpiadi di Dakar in Senegal.