Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/joomlart/article/35b3ab2a19f46ac3056fff8ccff085c4.jpg
News

Provvedimento di clemenza


Il Consiglio Federale, come annunciato nell’assemblea elettiva del 15 dicembre scorso, e nel rispetto dello Statuto e dei Regolamenti Federali, ha deliberato la concessione dell’amnistia per le infrazioni disciplinari commesse fino al 31 dicembre 2016.
Tenuto conto dei procedimenti incardinati negli anni precedenti dinanzi agli organi di giustizia sportiva, scaturiti in una serie di gravose sanzioni nei confronti di molti tesserati, il Consiglio Federale ha ritenuto opportuno adottare un provvedimento straordinario di amnistia che ha il proposito di riconciliare tutte le componenti e per il definitivo rilancio del movimento.
Il provvedimento si applica anche in caso di recidiva ed ai tesserati ed alle società che hanno beneficiato di precedenti provvedimenti di amnistia e indulto. Sono escluse dal provvedimento tutte le sanzioni collegate alla violazione delle norme antidoping.