Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
NUOVO NUMERO DI TELEFONO FEDERALE +39 06 3609331
images/medium/Logo_FIDS_vett.jpg
La Federazione

Comunicato federale, sospensione attività fino al 3 aprile - DPCM 4 marzo 2020

La Federazione Italiana Danza Sportiva, in riferimento alla situazione dell’infezione da CORONAVIRUS, nel prendere atto del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri emanato in data 4 marzo 2020 (testo allegato) che determina, tra le altre misure adottate, la chiusura di scuole e università in tutta Italia fino al 15 marzo, ha stabilito di voler adottare, in linea ed in attuazione di provvedimenti governativi, le seguenti misure di prevenzione:

  • Sospensione delle competizioni, nazionali, regionali e provinciali sino al 3 aprile 2020;
  • Sospensione delle attività di formazione federali sino al 3 aprile 2020.

Per quanto riguarda le attività di allenamento, che sono consentite nelle strutture sportive a porte chiuse e senza presenza di pubblico, oppure all’aperto, le stesse sono rimesse alla volontà ed al prudente apprezzamento delle singole associazioni sportive, e, in relazione alle stesse, si raccomanda la scrupolosa osservanza delle disposizioni delle Autorità pubbliche sia a livello nazionale che a livello territoriale (vedi quanto già previsto del decreto del 4 marzo).

La FIDS richiama tutte le società sportive ed i tesserati al massimo impegno e senso di responsabilità che deve necessariamente essere alla base di ogni azione intrapresa in queste ore, sottolineando che l’obiettivo comune e prioritario è  e deve essere solo quello di garantire la tutela della salute dei tesserati.

Si rammenta inoltre che, le norme per la tutela sanitaria dell'attività sportiva agonistica di cui al DM 18 febbraio 1982, demandano alle FSN il compito di qualificare l'attività sportiva agonistica. Si precisa perciò che sono da intendersi tesserati agonisti coloro i quali hanno prodotto, all'atto del tesseramento, previa sottoposizione agli accertamenti sanitari all'uopo previsti, il certificato di idoneità agonistica e svolgono l'attività sportiva riconosciuta come tale dalla FIDS (applicazione art. 2 DPCM 1° marzo 2020).

  pdf Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 4 marzo 2020