Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/media/k2/items/cache/medium/cdfa54053805c4a7f07a2686eb2f2fc9_L.jpg
Ultim'ora

Cortesia, Mammì e Schinco al CONI per le lezioni di Break Dance

È tutto pronto per immergersi nelle atmosfere street con la Break Dance. Lo sport olimpico dei prossimi Giochi Giovanili di Buenos Aires 2018 farà il suo ingresso martedì 24 luglio al Centro di Preparazione Olimpica Giulio Onesti all'Acqua Acetosa per il progetto “Gioca con il Campione”.


Saranno i tre campioni azzurri Alessandra Cortesia, Alex Mammì e Mattia Schinco a fare visita ai ragazzi che quest’anno partecipano al Centro estivo CONI-FNS 2018. Gli Azzurri, due dei quali (Cortesia e Schinco) rappresenteranno l’Italia alle Olimpiadi in Argentina, trascorreranno la mattinata con i bambini e i ragazzi, dai 3 ai 16 anni, raccontando le loro esperienze di vita, aneddoti sulla loro attività sportiva e si cimenteranno in alcuni passi di Break Dance.


Insegnanti per un giorno, i tre campioni della FIDS dovranno “tenere a bada” più di 160 ragazzi pronti a muoversi a passi di street. Ad accompagnare la delegazione Azzurra, il vice presidente vicario della FIDS, Edilio Pagano.


Il progetto del CONI “Gioca con il Campione” ha come finalità quella di trasmettere a giovani e giovanissimi i valori dello sport, della lealtà, del fair play, del rispetto dell’avversario e di come poter raggiungere importanti obiettivi nel rispetto dei valori. Attraverso i racconti e le esperienze personali di sportivi ed atleti, il progetto vuole essere un volano per sensibilizzare e promuovere al sano sport.