Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
NUOVO NUMERO DI TELEFONO FEDERALE +39 06 3609331
images/joomlart/article/e9c724eeb5636d1c1c1a2c2e85d40377.jpg
Campionati e Gare

Al via i Mondiali IPC Wheelchair Dancesport di Roma

Continuano nel Centro Federale della FIB di Roma, i preparativi per allestire al meglio il palazzetto che ospiterà i primi mondiali IPC di Danza Sportiva in Carrozzina, ad essere disputati in Italia.
Sugli oltre mille metri quadrati di parquet, si alterneranno i migliori atleti della disciplina, provenienti da quasi 25 differenti nazioni.
La FIDS ha messo in campo, come sempre, il meglio del know-how disponibile sul territorio, per accogliere i 160 partecipanti e i loro accompagnatori, in una location mozzafiato.
L'organizzazione millimetrica che si occupa della gestione dell'evento in ogni minimo particolare, fa di tutto per rendere la manifestazione il più godibile possibile. E come i migliori sanno fare, da fuori, tutto sembra scorrere e andare liscio con la massima naturalezza, senza tradire il minimo sforzo.
Sabato alle 13, la manifestazione si aprirà con la solenne Cerimonia di Apertura prevista dal protocollo dell'IPC e da quel momento si resterà con il fiato sospeso e con gli occhi attaccati alla pista, dove volteggeranno leggeri ed eleganti, gli atleti della Danza Sportiva in Carrozzina.
L'Italia della Wheelchair, è pronta a schierare i suoi migliori talenti e a dimostrare, ancora una volta, che qui non si scherza, che oltre allo spettacolo nella Danza Sportiva, c'è uno spirito di agonismo e una voglia di entrare nelle discipline olimpiche e paralimpiche, che non è seconda a nessuno. PROGRAMMA DEFINITIVO
E allora in bocca al lupo a tutti i partecipanti di questa incredibile manifestazione, che vi stupirà per la capacità di emozionare e coinvolgere, come non vi aspettereste mai.

 

Barbara Di Giacomo