Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
NUOVO NUMERO DI TELEFONO FEDERALE +39 06 3609331
images/medium/Paradance_Bonn_1.jpg
Gare

Paradance, due finali al Campionato del Mondo di Bonn

Gli atleti FIDS del settore paralimpico hanno raggiunto due finali nel campionato del mondo IPC di Bonn. La prima finale è arrivata nella Combinata Standard Class 2 Wheelchair con gli atleti Linda Galeotti e Federico Parri che dopo tre combattutissimi round si sono classificati in finale ottenendo un quinto posto.

«Siamo felicissimi del nostro risultato - ha dichiarato Linda Galeotti - era la prima volta che io e Federico partecipavamo ad un mondiale e il risultato ottenuto ci rende davvero orgogliosi. Siamo una coppia che balla insieme da appena un anno quindi aver conquistato una finale e un quinto posto, ha un valore maggiore anche perché abbiamo gareggiato con coppie abituate già da tempo a queste competizioni e già collaudate sulle piste di gara. Per noi è stato un mondiale bellissimo e indimenticabile».  

L’altra finale, con l’altro quinto piazzamento, è stata raggiunta nel Duo freestyle class 1 da Enrico Gazzola e Chiara Bruzzese.

Ottime prestazioni sportive anche nella Combinata freestyle class 1 sempre con Chiara Bruzzese, ma questa volta in coppia con Davide Romeo che hanno raggiunto la decima posizione. Dodicesimo piazzamento, invece, nella Combinata Standard Class 2 Wheelchair con gli azzurri Laura del Sere e Giulio Matassa

Un plauso finale ai giovanissimi cavalieri, Federico Parri e Giulio Matassa, che hanno saputo condurre le Wheelchair delle rispettive dame in modo impeccabile.

«Sono molto soddisfatto dei risultati che abbiamo ottenuto in questi anni nel settore paralimpico - ha dichiarato Michelangelo Buonarrivo, consigliere nazionale FIDS e delegato per il settore paralimpico - e da quando ho avuto la delega al paralimpico per 3 mondiali di seguito siamo riusciti a conquistare la difficilissima finale delle danze standard e diverse finali nei 3 campionati europei che abbiamo disputato dal 2014 ad oggi. Complimenti a tutti gli atleti che hanno partecipato con impegno serietà e passione dando sempre il massimo delle loro possibilità».

 

Paradance bonn 3

---29 ottobre---

È a Bonn la nazionale azzurra del settore paralimpico della FIDS per l’appuntamento sportivo con il Campionato del Mondo Wheelchair e Freestyle Para Dance Sport (IPC). Da oggi venerdì 29 novembre a domenica 1 dicembre sono 14 gli atleti in gara che rappresenteranno l’Italia della danza sportiva.

La prima coppia a scendere in pista sarà formata da Linda Galeotti e Federico Parri che gareggeranno nella Combinata Latin Class 2 e nella Combinata Standard Class 2. Sempre nella Combinata Standard Class 2 la FIDS sarà rappresentata dagli atleti Laura Del Sere e Giulio Matassa. Nella Combinata Class 1 invece le coppie in gara saranno Piera Monica Favini e  Massimo Calo.

Protagonisti nella Men’s Single Freestyle Class 2 e nella Combinata Class 2 Standard e Freestyle l’Italia potrà contare sulle performance sportive di  Tarek Ibrahim Fouad Ibrahim e Sara Greotti.

Per la Woman’s Single Class 2 e per il single Freestyle scenderà in pista Mariangela Correale. Sarà nell’agonismo e nell’energia di  Enrico Gazzola e Chiara Bruzzese il Duo Freestyle Class 1. Chiara sarà inoltre protagonista anche nel Woman’s Single Class 1 e nella Combinata Freestyle Class 1 in coppia con Davide Romeo.

Chiuderanno le gare mondiali per prove sportive nella Combinata Latin Class 2 con gli atleti: Marco Galli in coppia con Alice Mascello.