Martedì, 25 Settembre 2018 14:02

Gli atleti della FIDS a Praga per l'IDO World Show Dance Championships

Tutto pronto al palazzetto dello sport di Praga per l’IDO World Show Dance Championships dove gli atleti della FIDS da domani fino al 30 settembre gareggeranno per vincere il metallo più prezioso nelle categorie Children (8/11 anni) Juniors (12/15) e Adults (16/oltre).

A rappresentare l’Italia della danza sportiva nella categoria Children Solo Female sarà l’atleta Rebecca Viviani. Nella Juniors Solo Female il tricolore sarà nella mani di Sara Porcu e Elisa Celeghini mentre nella Adults Solo Female a rappresentare la FIDS saranno: Alice Moretto, Mariachiara Saporito e Angela Piotto.

Nicholas Cirillo sarà invece l’atleta per la categoria Children Solo Male mentre nella Juniors Solo Male saranno tre gli sportivi in gara: Marek Pisanu, Alessandro Orlandi e Francesco Tomasso. Stesso numero di atleti nella Adults Solo Male con Eduar Alessandro Molano Roman, Nunzio Saporito e Angelo Pintori.

Marek Pisanu e Sara Porcu, dopo le prove individuali, saranno nuovamente impegnati nelle gare per la categoria Juniors Duo. A rappresentare invece la categoria Adults Duo Female saranno le coppie formate da: Laura Simonini e Elisa Fruttauro e Laura Faccio e Nicol Parolin.

Chiudono la categoria Adults nel Duo Mix: Eduard Alessandro Molano Roman in coppia con Marika Cartularo, Enzo Fornari con Mariachiara Saporito e Daniel Zedda con Claudia Lucarelli.  Per gli Adults Groups la Dancing Art Molise e la International Dance Bassano AD. Per la World Cup IDO  nella Productions, l'Italia sarà rappresentata dall' A.S.D. Dance and Fitness

Sempre la Dancing Art Molise rappresenterà la FIDS nella Adults Formation così come la The Queen of Dance.

Gli atleti in gara saranno circa 2.000 provenienti da 24 Nazioni: Austria, Bielorussia, Bosnia & Herzegovina, Bulgaria, Canada, Corea, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Germania, Gibilterra, Ungheria, Italia, Norvegia, Polonia, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Russia, Serbia, Slovenia, Sudafrica, Svezia e Svizzera.

Letto 3105 volte Ultima modifica il Mercoledì, 26 Settembre 2018 08:07